Capodanno Ebraico

Quando e come si festeggia il capodanno ebraico? vediamo le usanze e le tradizioni

capodanno ebraicoIl Capodanno ebraico si svolge nel mese di Tishri (settembre e ottobre del calendario gregoriano) e commemora l'anniversario della creazione.

 

E' in questo giorno che Dio ha aperto il Libro della Vita e osserva le sue creature, decidendo il loro destino per l'anno seguente. E' un momento di gioia e si tengono diverse celebrazioni in attesa del grande giudizio.

 

Come è consuetudine nelle feste ebraiche, il rispetto inizia al calar della notte del giorno prima del Rosh Hashanah. I celebranti preparano il bagno, tagliano i capelli e indossano dei vestiti speciali.

 

In questo giorno alcuni tipi di lavoro sono vietati, anche se ci sono alcune eccezioni. I lavori che si basano sulla preparazione del cibo e sul loro trasporto, sono ammessi. Le donne accendono delle candele commemorative prima del tramonto recitando delle benedizioni.

 

Anche se Dio apre il Libro della Vita, la sentenza non è definitiva. Il libro viene chiuso durante lo Yom Kippur, dieci giorni dopo. Il tempo che intercorre tra questi due festival è noto come Shabbat Shuva, un periodo di auto-riflessione in cui si giustifica la propria esistenza. Questa è l'unica festa ebraica che dura per due giorni, a significare l'importanza di questa data nel calendario.

 

Le preghiere svolgono un ruolo importante in tutto il capodanno Ebrei. Si tengono delle devozioni intense e decisamente lunghe.

 

Dopo il pranzo il primo giorno di Rosh Hashanah, si esegue il rito delle briciole, con le stesse che sono gettate in acqua dopo il versetto della Torah. Uno degli elementi essenziali del Rosh Hashanà è il suono dello shofar, uno strumento fatto con corno di un animale, preferibilmente un ariete.

 

In questo momento di quieta contemplazione, gli ebrei di tutto il mondo avranno la possibilità di esprimere a Dio il valore del posto del Dio nelle loro vite, ricordando anche quanto egli ha cura di tutti.

Cerca Discoteche

Jesolo, Via Roma Destra, 120, 30016
Somma Vesuviana, Via Pomintella, 1, 80049
Milano, Via Gian Carlo Castelbarco, 13, 20136
Riva Ligure, Corso Villaregia, 15, 18015