Capodanno Celtico

Come e quando festeggiano il capodanno secondo la comunità celtica anche in Italia

capodanno celticoQuella celta è una comunità di persone che parlano le lingue definite come “celtiche”. Queste persone celebrano, nel corso dell'anno, vari festival, di cui uno dei più importante è il Samhain, ovvero il capodanno celtico. “Samhian” è la parola che sta per novembre in lingua irlandese.

 

Il 1° novembre è infatti la festa celtica del Samhain. Da qui, il capodanno celtico prende il nome di “Sama”, Dio ariano della morte. Samhain, in gaelico, significa inoltre “fine dell'estate”.

 

Secondo la mitologia celtica, il Samhain è stato un vuoto nel tempo. Durante questo periodo, il nostro mondo e l'altro mondo si sono riuniti, tanto da pensare che i deceduti potessero tornare nei luoghi in cui vivevano. Nel capodanno celtico una grande importanza la fa la divinazione degli eventi. Per poter prevedere il futuro si usano solitamente delle nocciole, che sono simboli di saggezza.

 

I celti praticano molti rituali che sono stati tramandati fino ad oggi direttamente dai loro antenati. Essi sono soliti lasciare cibo e bevande per i morti, così come si usa non chiudere le porte delle case a chiave, al fine di permettere ai defunti di tornare nelle case che hanno abitato da vivi.

 

Per fermare gli spiriti maligni, inoltre, gli abitanti dei villaggi scolpiscono inoltre le immagini degli spiriti guardiani sulle zucche e le conservano di fronte alle porte delle case.

 

Il Capodanno Celtico considera molto importante la vigilia dello stesso, durante la quale, in passato, su usava raccogliere il raccolto e portare i bovini a macellare al fine di tenere un banchetto. Le famiglie celtiche accendono ancora oggi degli enormi falò attorno a cui ci si raccoglie e si parla, stando bene gli uni con gli altri.

 

Oggi il capodanno celtico, popolarmente conosciuto come “Halloween”, viene celebrato con grande entusiasmo da popoli di tutto il mondo.

 

Tra le tradizioni più belle e “sacre” del capodanno celti possiamo vedere il festival irlandese di Capodanno , noto come Samhain, che significa che la fine dell'estate è vicina.

 

Molto importante è da sempre anche la notte di Capodanno, soprattutto per quanto riguarda la cucina. Se infatti durante questo giorno si è mangiato molto, si ha un buon auspicio di prosperità anche per l'anno venturo.

 

Una consuetudine praticata durante la notte di Capodanno è quella di prendere una grossa pagnotta di pane o di torta di Natale e metterla fuori casa, in maniera da permettere ai defunti di potersene cibare.

Cerca Discoteche

Gubbio, Strada Contessa, 6, 06024
Alba, Via Tanaro, 5, 12051
Lignano Sabbiadoro, Viale Tagliamento, 2, 33054
Napoli, Via Paisiello Giovanni 19, 80128